2010 Sconti Biglietti Traghetti
Commenti su Traghetti
Non esistono commenti

Skopelos Traghetti - Navi per l’ isola di Skopelos delle Sporadi

IT
MENU
Skopelos Traghetti e Navi

Informazioni turistiche sulle navi.
Navi e traghetti per Skopelos - Sporadi.

Skopelos e in generale tutte le isole delle Sporadi hanno collegamenti con traghetti dai porti di Patrasso, Rafina, Ag. Kostantino e da Volos. Si viaggia con traghetto
verso Skopelos e da tutte le isole delle Cicladi, dell’ Egeo Settrionale e orientale da Siro, da Santorini, da Andro,
da Chio e da Limno etc.

Si viaggia con tragehtto verso Skopelos da Creta con fermate intrmedie.

Il suo viaggio verso Skopelos si può fare con traghetto convenzionale, navi superveloci, o con aliscafi secondo
il giorno e la compagnia navale.

Gli itinerari dei traghetti da Pireo, Rafina, Ag. Kostantinos, Volos - Skopelos sono quotidianamente per tutto l’ anno
e l’ estate si moltiplicano secondo il periodo.

1. Volos - Skiathos - Skopelos - Alonissos
2. Agios Konstandinos - Skiathos - Skopelos
Alonissos
3. Pireo - Tinos - Andros - Skyros - Skopelos
Alonissos - Skiathos
4. Rafina - Tinos - Andros - Skyros - Skopelos
Skiathos - Alonissos
5. Pireo - Tinos - Andros - Skyros - Skopelos
Alonissos - Skiathos

Attenzione !
Le informazioni descritte sopra, possono cambiare dal mese al mese. Per essere sicuri per i corretti itinerari, partenze e arrivi delle navi e delle navi superveloci,
può informarsi dal sistema di prenotazioni ONLINE dei
posti e biglietti.

Skopelos Traghetti Sporadi

Navi e Traghetti per l’ isola di Skopelos nelle Sporadi
Informazioni turistiche per itinerari di traghetti verso Skopelos. Isola di Skopelos delle Sporadi.

Il sistema online per prenotazioni di posti e biglietti in tempo reale.

Cominciare a fare la prenotazione attraverso il sistema online, e può scegliere la spedizione dei bilgietti
al suo indirizzo indicato oppure il ritiro dei biglietti dal ufficio portuale due ore prima della partenza
prevista, mostrando il codice di prenotazione e la sua carta d’ identità.

Vi auguriamo buon viaggio!

Italia - Grecia Ferry Bookings ONLINE
Ferry Schedules, timetables, Ferry availability, ticket's cost, ferry info and services

Isole Greche Ferry Bookings ONLINE
Ferry Schedules, timetables, Ferry availability, ticket's cost, ferry info and services

Una prenotazioen Multileg vi permette
di combinare 2 a 4 tratte nell´interno
della Grecia in un´unica prenotazione,
anche nel caso che le partenze scelte
sono servite da compagnie nautiche
diverse.

Guida turistica per l’ isola di Skopelos nelle Sporadi, in Grecia

SKOPELOS > CHIESE & MONASTERI

Le chiese della città

Chiese Skopelos Isole Greche Grecia

La prima chiesa che incotrerete è la chiesa della Dormizione di Maria oppure la Madonna di Papameleti costruita su una roccia ripida. Fu costruita il 17° secolo. Il tetto è costruito da lamine di scisti.

Al nord della chiesa è attaccata una piccola chiesa d’ Agioi Anargiri a cupola. Nella chiesa ci sono tante icone del 17°, 18° e del 19° secolo.

La chiesa d’ Agio Nicolao è costruita al posto di un vecchio tempio. Anche questa chiesa è del 17°,18°,19° secolo. La chiesa d’ Agio Atanassio, costruita il 9° secolo fondata ai reperti di un tempio protochristiano che si trova all’ interno del Castro di Chora che è la rovina del castello veneziano.

La chiesa d’ Agio Michail di Sinado, si trova vicino alla banca Commerciale. È una chiesa costruita di pietra con il tetto costruito da lamine di scisti. Ci sono 24 icone del 17°, 18° secolo. La chiesa di Christo (Chiesa cattedrale) con temple di legno, con le icone degli Apostoli. Al cortile ci sono le tombe dei vecchi vescovi.

La chiesa d’ Agio Dimitri è piccola con quadri murali del 17° secolo. La chiesa d’ Agio Georgio di Cirasto. Il suo pavimento è costruito di pietrisco. Il temple è di legno, c’è la Grande Deisi con i 12 Apostoli e l’ icone del 16°, 17°, e 18° secolo. La basilica d’ Agi Apostoli si trova vicino al Municipio che l’ ha costruita il vescovo Atanassio. Altre chiese importanti sono la chiesa d’ Agios Nicolaos del Giardino, la chiesa della Dormizione di Maria.

Agios Ioannis (Castrì)

Agios Ioannis (Castrì) Skopelos Isole Greche Grecia

La chiesa d’ Agio Ioanni si trova sull’ apice di una roccia d’ altezza di 100 metri. Non ci sono dati per la cronologia di costruzione.

La tradizione dice che una notte un abitante dell’ isola ha visto una luminosità che proveniva dall’ apice della roccia. All’ inizio l’ abitante non ha datto importanza. Questo è ripetuto per tanti notti finchè l’ abitante di Scopelo ha visto una donna nel suo sogno che le diceva di salire sulla vertice della roccia insieme gli altri abitanti dell’ isola perchè là si trovava un’ icona. L’ abitante ha fatto proprio così ha chiamato tutti gli abitanti dell’ isola e hanno cominciato di costruire gradinate sulla roccia per arrivare fino alla sua apice. Hanno salito fino alla vertice e hanno trovato l’ icona d’ Agio Ioanni che l’ hanno portata a una chiesa vicina. Il prossimo giorno hanno scoperto che l’ icona non si trovava nella chiesa, e gli abitanti hanno costruito una chiesa proprio al posto che sia trovata l’ icona perchè Agios Ioannis non voleva trasferirsi.

Per arrivare ad Agios Ioannis si deve salire 105 gradinate che sono costruite nella roccia. Qualcuno può amirare la vista verso la spiaggia con le acque bellissime e cristaline.

Il Monastero di Timio Prodromou

Il Monastero di Timio Prodromou Skopelos Isole Greche Grecia

Il monastero di Timio Prodromo si trova vicino al monastero d’ Agias Varvaras di fronte alla capitale di Scopelo. È uno dei monasteri abitato, le monache che vivono sono sempre disponibili per fare vedere il monastero. Il monastero è stato restaurato il 1721 dal monacho Filareto.

Di particolare interresse sono l’ icone che appartengono cronologicamente il 16°, 17° e il 18° secolo, anche il temple di legno catolico con ricco del mondo di uccelli, d’ animali e di fiori.

Episkopi

Episkopi Skopelos Isole Greche Grecia

La chiesa d’ Episcopi si trova 10 minuti dalla capitale dell’ isola.

Si tratta di una basilica del 17° secolo che è costruita sul posto di un tempio paleochristiano che a sua volta era costruito su un tempio antico.

L’ edificio veneto è stato disegnato per essere la sede del Vescovo di Scopelo ma non è stato finalizzato perchè sono arrivati gli invasori del Pirata Barbarossa.