2010 Sconti Biglietti Traghetti
Commenti su Traghetti
Non esistono commenti

Lasithi Traghetti Creta: Traghetti e navi per Lasithi a Creta

IT
MENU
Lasithi Navi e Traghetti

Informazioni turistiche sulle navi.
Navi e traghetti per Lasithi - Creta.

Lasithi e in generale tutta la Creta ha collegamenti con le navi dal porto del Pireo. Ci sono partenze giornalieri notturne per tutto l’ anno verso il porto di Chania (Souda), il porto di Iraklion, di Rethimnon e d’ Agios Nikolaos.

Creta ha collegamenti di traghetti con le vicine isole delle Cicladi, Ios, Santorini, Paros, Naxos, Mykonos, Amorgos, ma anche con Milos, Kitira, Karpatos, Rodi, Kos e con tutte le isole del Dodecaneso e dell’ Egeo orientale con fermate intermedie.

Il suo viaggio a Creta si può fare con traghetto convenzionale, navi e con traghetti superveloci (catamaran o aliscafi) secondo il giorno e da dove
vuole partire.

Il viaggio a Creta, verso Chania con traghetto normale dura circa 7-8 ore, verso Iraklion dura circa 8-9 ore, mentre le tratte diurne durano 5 ore per Chania e
6 ore per Iraklio. Il viaggio da Rodi attraverso Karpathos, Sitia verso Iraklio dura circa 12 ore. Il viaggio da Santorini con traghetti superveloci (catamaran, o aliscafi ) dura 2,30 ore.

Gli itinerari di traghetti Pireo - Creta sono quotidianamente per tutto l’ anno, e durante l’ estate
o le feste si moltiplicano con itinerari diurni secondo il periodo e le richieste.

1. Pireo - Chania di Creta
2. Pireo - Iraklio di Creta
3. Pireo - Retimno di Creta
4. Pireo - Agios Nikolaos di Creta
Sitia
5. Pireo - Paros - Naxos - Santorini
Iraklio di Creta
6. Pireo - Milos - Retimno di Creta
7. Gythion - Kythira - Kissamos di Creta
8. Mykonos - Santorini - Iraklio di Creta
9. Rhodes - Karpathos - Sitia di Creta
Agios Nikolaos

Attenzione !
Le informazioni descritte sopra, possono cambiare dal mese al mese. Per essere sicuri per i corretti itinerari, partenze e arrivi delle navi e delle navi superveloci,
può informarsi dal sistema di prenotazioni ONLINE dei
posti e biglietti.

Lasithi Traghetti Creta

Navi e traghetti per Lasithi nell’ isola di Creta
Informazioni turistiche per itinerari di traghetti verso Lasithi. Lasithi - Isola di Creta.

Il sistema online per prenotazioni di posti e biglietti in tempo reale.

Cominciare a fare la prenotazione attraverso il sistema online, e può scegliere la spedizione dei bilgietti
al suo indirizzo indicato oppure il ritiro dei biglietti dal ufficio portuale due ore prima della partenza
prevista, mostrando il codice di prenotazione e la sua carta d’ identità.

Vi auguriamo buon viaggio!

Italia - Grecia Ferry Bookings ONLINE
Ferry Schedules, timetables, Ferry availability, ticket's cost, ferry info and services

Isole Greche Ferry Bookings ONLINE
Ferry Schedules, timetables, Ferry availability, ticket's cost, ferry info and services

Una prenotazioen Multileg vi permette
di combinare 2 a 4 tratte nell´interno
della Grecia in un´unica prenotazione,
anche nel caso che le partenze scelte
sono servite da compagnie nautiche
diverse.

Guida turistica per Lasithi di Creta, in Grecia

LASITHI > ARCHEOLOGIA

Il palazzo di Zakro

Il palazzo di Zakro Lasithi Creta Isole Greche Grecia

Il palazzo di Zakro è il quarto in grandezza dei palazzi della Creta Minoica. Si trovava al sito militare più importante e era il centro dello scambio commerciale con i paesi del Est, come è stato dimostrato dai reperti trovati (denti d’ elefante, faienza, rame ecc.).

Il palazzo era il centro d’ amministrazione, religione e commerciale. Nel luogo non è stata fatta una nuova costruzione, tranne la realizzazione di coltivazioni. Nella ‘golla di Nekron’ (golla dei Morti), come si chiama la golla che parte da Pano Zakro e arriva fino a Kato Zakro, sono trovati delle tombe nelle grotte della golla. I reperti sono presentati al museo di Iraklio, invece alcuni sono al museo di Sitia e al museo di Agio Nicolao.

Il palazzo di Zakro ha due fasi importanti di costruzione : il vecchio è stato costruito il 1900 a.C, mentre il nuovo il 1600 a.C e successivamente è stato distrutto come tutti gli altri centri della Creta Minoica, il 1450 a.C.

Latò Etera

Latò EteraLasithi Creta Isole Greche Grecia

È la città dorica che si trova 11km. a nord-est del villaggio di Kritsà, costruita tra il 7° e il 3° secolo a.C. fu chiamata Etera per distinguersi da ‘Latò Kamara’ l’ antica città, che oggi è situato Agios Nikolaos, era il porto.

Era una delle più importanti città-paesi dei Dori a Creta e ha preso suo nome da Litò (latò in dorico), la madre di Apollo e di Artemide, anche se la dea importante della città era Ilitia che era raffiggurata sulle monette. L’ ammiraglio di Alessadro Magno, Nearchos provenieva di Latò.

Dicteon Andron

Dicteon Andron Lasithi Creta Isole Greche Grecia

La grotta di Psichro era un centro di adorazione per la Creta Minoica. L’ adorazione comincia propabilmente dal periodo protominoico (2800-2300 a.C.)- anche se sono state trovate tracce di presenza umana del periodo più vecchio, i reperti più importanti appartangono cronologicamente al periodo meso-minoico (1800 a. C.) e dopo. L’ uso delle grotte fu continuata fino al periodo geometrico (8° secolo) ed anche fino all’ epoca Archaica (7°-6° secolo a.C). Dai reperti trovati dimostrano che la grotta aveva visitatori anche durante il periodo romano. I fedeli hanno dedicato molti oggetti come figurine di fedeli, d’ animali, di dei e d’ armi ecc. L’ escavazioni e tanti ricercatori identificano la grotta di Psicro con il famoso Dicteon Andron, che è stato il luogo di nascita e di nascodiglio di Giove con l’ aiuto di Amaltia e di Kuorites.

Gournià

Gournià Lasithi Creta Isole Greche Grecia

La gournià - con il nome antico sconosciuto- è un esempio caratteristico d’ escavazioni dell’ epoca minoica (il periodo dopo-minoico: 1550-1450 a.C.) è conservato in buone condizioni, per questo l’ hanno chiamata ‘Pompei di Creta minoica’. È costruito su una collina bassa vicino al mare, al istmo di Ierapetra.

I primi abitanti sono stati al III periodo pre-minoico (2300 a.C). Alla fine del periodo Meseonico (2000-1600 a.C.), fu costruito il palazzo, che successivamente fu distrutto insieme con la città intorno il 1450 a.C., nella stessa epoca fu stato lo stesso per gli altri centri minoici. Il villaggio fu abbandonato il 1200 a.C.

Koufounissi o Lefki

Koufounissi Lasithi Creta Isole Greche Grecia

Il Koufounissi o Lefki è un’ isola disabitata che si trova al nord-ovest del promontorio di Guduras. L’ abitazione all’ isola è stata dagli anni pre-minoici (3000-2200 a.C.) fino agli anni Paleochristiani e d fu isolata e abbandonata il 4° secolo d.C.

Nella parte nord-est dell’ isola e in piccola distanza dalla spiaggia, le escavazioni hanno messo in luce un antico teatro ben conservato a capacità di 1000 persone. Un complesso di bagni con caratteristiche tipiche dell’ urbanistica romana che fu usato dal 1° fino a 4° secolo d.C. Una casa-villa , con cucine, laboratori domestici per il trattamento di porpora. È costituita da 10 stanze, in alcuni di questi i pavimenti sono costituiti da piastrelle bianche e nere che formano forme geometriche. Infine è stato trovato nella parte sud del isola un tempio, che ha la sua gran parte distrutta.

Spinalonga

Spinalonga Lasithi Creta Isole Greche Grecia

Lo scoglio di Spinalonga si trova al Nord-Est del golfo di Elounda. Durante l’ antichità fu costruito un castello per protteggere il porto della antica città di Olundas. Il 1579 i veneti hanno costruito un castello potente sulle macerrie del castello vecchio. Il castello era uno dei più importanti castelli di Creta. Dopo l’ occupazione turca del 1715 il castello è passatto alle mani dei turchi fino a 1903. In quell’ anno con la decisione della civiltà Cretese, è stato definito un luogo per i lebbrosi di Creta, mentre negli anni successivi era un luogo di isolamento per tutti i lebbrosi del paese.

Mochlos

Mochlos Lasithi Creta Isole Greche Grecia

Mochlos si chiama lo scoglio piccolo che si trova al golfo di Merambelou, al 27 km di Sitia. D’ avanti all’ isola si trova il villaggio d’ oggi con lo stesso nome. Si tratta di una piccola isola che nella antichità era un promontorio e nelle carte venete si riferisce con il nome Scoglio de muflo, mentre gli originari oggi lo chiamano San Nicolao dall’ esitenza della piccola chiesa. Le escavazioni archeologiche nell’ isola dell’ 1908 hanno messo in luce un villaggio dell’ epoca pre-minoica, meso-minoica e dopominoica, sono stati trovati anche le tombe costruite sul terreno come case.

Vasilicì di Ierapetra

Vasilicì di Ierapetra Lasithi Creta Isole Greche Grecia

Il villaggio di Vasilicì, è uno dei primi villaggi pre-minoici con organizzazione urbanistica, occupa il pendio e la vertice di una collina bassa che si trova vicino al villaggio di Vasilicì vicino al villaggio minoico di Gournies. Comincia la sua esistenza all’ epoca di Preminoica II (2600-2300 a.C) è dovuto la sua floridezza non solo per la posizione geografica ma anche per l’ esistenza della pianura. La fondazione centrale del villaggio fu distrutto da un incendio il 2300 a.C. Dopo la scoperta della collina , sono stati trovati segni d’ abitazione degli anni Romani.

Palecastro

Palecastro Lasithi Creta Isole Greche Grecia

Al Nord della costa est di Creta esiste un villaggio minoico che ha florito durante il periodo Dopo-minoico (1550-1220 a.C.), inoltre sono state trovate anche rovine dell’ epoca Pre-minoica e Mesominoica (3000-1550 a.C.) ma anche cimiteri e rovine di grandi edifici. La località è disolata la stessa epoca che è disolata anche Zakros (1450 a.C.). La città aveva estensione di 50.000 mq, era senza muri e sovrapopolata.